Categories: Casa Marrazzo, News, ProdottiPublished On: Giugno 10th, 2024

Casa Marrazzo

Condividi su
Fagioli di Controne raccolti nelle mani

Fagioli di Controne. Nel cuore della tradizione culinaria campana, i fagioli di Controne rappresentano un vero tesoro gastronomico. Questi fagioli piccoli bianchi, noti per il loro sapore delicato e la texture particolarmente cremosa, hanno conquistato il palato di chef e appassionati di cucina in tutta Italia. La loro coltivazione, profondamente radicata nei piccoli comuni della Campania, racconta una storia di tradizione e passione che si tramanda da generazioni. I fagioli di Controne si distinguono non solo per le loro caratteristiche culinarie ma anche per il loro valore nutrizionale, rendendoli un componente fondamentale della dieta mediterranea.

L’articolo esplorerà le proprietà e i benefici del fagiolo di Controne, fornendo un’analisi dettagliata delle sue qualità nutrizionali e dei motivi per cui questi legumi sono considerati un alleato del benessere. Si addentrerà poi nell’origine e nelle tecniche di coltivazione di questo fagiolo, sottolineando come l’ambiente e i metodi tradizionali influenzino la qualità del prodotto finale. Successivamente, verranno proposte varie ricette e modi per incorporare il fagiolo di Controne nella cucina quotidiana, dimostrando la sua versatilità culinaria. Infine, il testo guiderà i lettori nella ricerca dei veri fagioli di Controne, suggerendo dove trovare questo ingrediente prezioso per i propri piatti. Con una panoramica completa che va dalla tavola alla terra, si offre ai lettori una conoscenza approfondita di questo gioiello della gastronomia campana.

Proprietà e Benefici dei Fagioli di Controne

Alta Digeribilità

Il fagiolo di Controne è noto per la sua pelle molto sottile, che non solo migliora la digeribilità ma impedisce anche che i fagioli diventino pastosi durante la cottura. Questo li rende particolarmente adatti per chi cerca alimenti facili da digerire.

Tempi di Cottura

A differenza di altri tipi di fagioli, il fagiolo di Controne non richiede ammollo e si cucina rapidamente, offrendo un notevole risparmio di tempo in cucina senza sacrificare il gusto o la qualità.

Aspetti Nutrizionali

Questi fagioli sono una fonte eccellente di proteine e fibre, con un basso contenuto di grassi e zuccheri. Offrono 105,8 Kcal, 0,5 g di grassi, 14,0 g di carboidrati e 6,1 g di proteine per 100g di prodotto, contribuendo a una dieta equilibrata e salutare.

Origine e Coltivazione del Fagiolo di Controne

Storia e Tradizione

Il fagiolo di Controne ha radici profonde nella storia, essendo giunto a Controne nel 1500 grazie a una donazione del Papa Clemente VII ai frati benedettini dell’Abbazia di San Nicola. La tradizione di coltivare questi fagioli si tramanda da secoli, con varietà come il fauciariello, il lardariello, il suscella e il minichella, tutte coltivate con passione dai contadini locali.

Processo di Coltivazione

La semina del fagiolo di Controne avviene tra la prima e la seconda decade di luglio, con una raccolta dei baccelli secchi che si effettua a novembre. Questo processo è strettamente legato alle condizioni pedo-climatiche ottimali che il terreno di Controne offre, grazie alla stratificazione ricca di carbonati e alla presenza di acqua dalle sorgenti degli Alburni.

Area di Coltivazione

Controne, situato nella provincia di Salerno, è circondato da campi e uliveti che contribuiscono a creare un ambiente ideale per la coltivazione del fagiolo di Controne. Questa area beneficia di terreni freschi e fertili, essenziali per la crescita di fagioli con buccia sottile e alta digeribilità.

Fagioli di Controne di Casa Marrazzo

Fagioli di Controne: utilizzi e Ricette

Il fagiolo di Controne si abbina perfettamente alla pasta secca, tipicamente corta o mista, e nelle zone interne si combina con pasta fresca come le lagane o semplicemente con pane raffermo. Tra i piatti tipici, si annoverano la zuppa di fagioli di Controne con pomodorini, lardo e un tocco di prezzemolo fresco, servita con pane raffermo al fondo del piatto. Durante l’ultimo fine settimana di novembre, a Controne si celebra una sagra dove è possibile degustare piatti come fagioli al tozzetto e pasta e fagioli. Questi piatti esemplificano l’uso tradizionale dei fagioli di Controne nella cucina locale, valorizzando ingredienti semplici ma di alta qualità.

Dove Trovare il Fagiolo di Controne

Acquisto Locale

Il fagiolo di Controne può essere acquistato direttamente dai produttori locali nel comune di Controne, situato nella provincia di Salerno, circondato da campi e uliveti. Questi produttori adottano pratiche agricole ecocompatibili, garantendo un prodotto di alta qualità.

Vendita Online

Per chi non risiede nelle vicinanze, il fagiolo di Controne è disponibile anche online. Aziende come la Ferrante offrono confezioni sottovuoto da 300g e 500g, con spedizioni in tutta Italia e consegna gratuita per ordini superiori a 80€.

Prezzo e Disponibilità

Il prezzo del fagiolo di Controne varia in base alla stagionalità e alla disponibilità. È possibile trovare confezioni a partire da €6.50, rendendo questo legume accessibile a molti consumatori.

Conclusioni sui fagioli di Controne

Attraverso questa panoramica sui fagioli di Controne, abbiamo esplorato non solo le loro proprietà benefiche e nutrizionali ma anche la profonda tradizione e la storia di coltivazione radicata nella terra campana. Dimostrati come un eccellente alleato del benessere, grazie al loro sapore delicato e texture cremosa, i fagioli di Controne si distinguono in cucina, offrendo una vasta gamma di possibilità culinarie che arricchiscono la dieta mediterranea.

L’importanza di preservare e promuovere tesori gastronomici come il fagiolo di Controne risiede non solo nella valorizzazione delle tradizioni locali ma anche nell’impulso dato ad uno stile alimentare sano ed equilibrato. Facendo eco alla necessità di salvaguardare questo patrimonio, si incoraggia ulteriore ricerca e sperimentazione culinaria che possa portare alla scoperta di nuovi modi per godere dei benefici di questi preziosi legumi, assicurandone la continuità generazionale e la perpetuazione della cultura gastronomica campana.

FAQs

  1. Dove si coltivano i fagioli di Controne? I fagioli di Controne sono coltivati nel comune di Controne, situato nella provincia di Salerno. Questo tipo di fagiolo prende il nome proprio dal comune in cui viene prodotto.
  2. Qual è il periodo di semina e raccolta dei fagioli di Controne? I semi dei fagioli di Controne, selezionati e conservati con cura, vengono piantati a luglio. La semina avviene in file su terreni fertilizzati solo con sostanze organiche. La raccolta dei baccelli avviene manualmente tra ottobre e novembre, periodo in cui i baccelli hanno raggiunto il massimo grado di essiccazione sulla pianta.